PAGINA 01 > 02 > 03 > 04 > 05 > 06 > 07

Che cos’è un salvamotore

Il salvamotore è un dispositivo elettromeccanico che svolge tre importanti funzioni a monte di un motore elettrico:

  • il sezionamento
  • la protezione del motore dal sovraccarico e dal corro circuito
  • il comando on/off del motore

In caso di sovraccarico o di cortocircuiti il salvamotore disconnette il circuito automaticamente. Il salvamotore ha dei contatti interni che collegano la linea di alimentazione al carico. Una bobina interna rileva le correnti di corto circuito (valori alti o molto alti di corrente), mentre un elemento sensibile al calore, saldato sul bimetallo, rileva sovracorrenti (valori di corrente poco più alti della nominale) che possono eventualmente danneggiare il motore. In caso di sovracorrenti, la bobina o il bimetallo determinano l’apertura dei contatti.

Protezione dal sovraccarico

Il sovraccarico è una condizione estemporanea di funzionamento che porta il motore a surriscaldarsi e ad assorbire una corrente superiore a quella nominale a causa di:

  • coppia resistente troppo elevata per il motore scelto
  • blocco del rotore
  • elevata frequenza di avviamenti
  • mancanza di una delle tre fasi di alimentazione
  • tempi di avviamento troppo lunghi

Il dispositivo di protezione dal sovraccarico deve essere dimensionato in base alla corrente nominale del motore, e nella scelta occorre prestare attenzione ai tempi minimi di avvio del motore a fronte dei quali è necessario individuare una delle classi d’intervento individuate dalla normativa IEC: 2 – 3 – 5 – 10 – 10A – 20 – 30 – 40. Le più diffuse classi d’intervento sono le 10 – 10A, a cui corrisponde un intervento entro 10 s per una sovracorrente pari a 7,2 In.

Regolazione della soglia di intervento termico

Il relè termico incorporato ha la possibilità, come i relè termici normali, di regolare la corrente di intervento, in modo da coprire una gamma di motori con una corrente nominale da 0,1 A fino a 100 A a seconda del salvamotore scelto. La taratura degli sganciatori termici avviene mediante una vite di regolazione, posta sulla parte frontale del dispositivo e dotata di una scala graduata in ampere, come mostrato in figura. Negli accessori è possibile scegliere una calotta trasparente piombabile, posta a protezione della vite dopo la sua regolazione. In questo modo, il valore dello sganciatore termico è sempre visibile, ma nello stesso tempo non è possibile una manomissione accidentale o volontaria.

Protezione dal corto circuito

Il corto circuito è il guasto più grave e pericoloso, che può essere determinato da diversi malfunzionamenti, quali il contatto tra due fasi oppure tra una fase e il conduttore di neutro/terra, a causa di un contatto accidentale o a perdita di isolamento (dovuta a invecchiamento naturale dell’isolante, oppure a lenta e graduale cottura per sovracorrenti).

Si tenga presente che nella scelta del dispositivo di protezione occorre verificare che il suo potere di interruzione sia maggiore della corrente di corto circuito massima calcolate in quel punto dell’impianto (non dipende dalla corrente nominale del motore, ma dalle caratteristiche della rete a monte).

Potere di interruzione: è una grandezza caratteristica dei dispositivi deputati ad aprire un circuito elettrico, quali interruttori, sezionatori, fusibili. Viene definita come la massima corrente che il dispositivo è in

grado di “aprire” (o interrompere). Deve essere superiore al valore della corrente di corto.

Negli interruttori automatici ad uso industriale (CEI 17-5) il potere di interruzione è ulteriormente classificato in:

a) potere di interruzione di servizio (Ics). Sequenza di test: O – t – CO – t – CO

b) potere di interruzione estremo (Icu). Sequenza di test: O – t – CO

Protezione dalla mancanza di fase

Per aumentare il loro grado di affidabilità, spesso gli interruttori salvamotori assicurano anche la protezione dalla mancanza di fase, che mette il motore al sicuro da pericolosi surriscaldamenti degli avvolgimenti o da danni irreparabili per la bruciatura degli stessi. La serie SM… di LOVATO Electric implementa questa importante funzionalità.

Scarica tutte le informazioni tecniche sui salvamotori.
Partecipa ad un corso gratuito di avviamento motori.

Bibliografia

Laboratori tecnologici ed esercitazioni (Carlo Ferrari, Ed. San Marco)

Impianti elettrici industriali (M. Barezzi, Ed. San Marco)

next