PAGE 01 > 02 > 03 > 04 > 05

GATEWAY DATA LOGGER EXCGLA01 – 02 Scenario monitoraggio energetico con strumenti di misura in catena RS485

Trascrizione del video

Uno scenario tipico di monitoraggio è con due o più strumenti collegati in cascata tra di loro, come ad esempio in un quadro elettrico o in una singola zona di lavoro. Il collegamento al gateway datalogger EXCGLA01 è in questo caso diretto. Puoi collegare in cascata gli strumenti al morsetto del gateway datalogger attraverso un cavo RS485. Effettua un “entra-e-esci” dei due cavi seriali A e B e del negativo di riferimento nel collegamento di questo DMG210 da guida DIN, seguendo questo schema. Effettua anche una giunzione del cavo seriale come vedi qui. Nell’ultimo strumento della catena, in questo caso un DMG800 da pannello, entra coi due cavi seriali A e B più il negativo di riferimento. Per terminare la catena correttamente, è sufficiente fare un ponte tra il cavo A e TR, che sta per “terminal resistance”, per avere la resistenza di terminazione della catena.

Per configurare uno strumento all’interno di una rete seriale RS485, collegato al gateway datalogger, ti basta premere il tasto menù, selezionare la voce “configurazione” (setup) e selezionare la tua lingua nel campo “utilità” (utility). Nel campo “comunicazione” (Communication) è necessario configurare il parametro del nodo seriale, così, dando un nodo univoco ai singoli strumenti: in questo esempio, selezioniamo 1. Va poi configurato il parametro Baudrate, portandolo ad esempio a 38400. Premi poi il tasto menù sino al riavvio dello strumento per salvare i parametri.

Puoi configurare il DMG800, collegato in una rete seriale tramite RS485 al gateway datalogger, in pochi passaggi. Premi menù, seleziona la lingua entrando in “configurazione” (setup) e poi “utilità”. Entra nel campo “comunicazione” (Communication), individua la porta di comunicazione installata, “com 1”, in questo caso associata all’espansione EXP1012. Imposta il parametro del nodo seriale, così, assicurandoti di assegnare sempre un numero univoco: in questo esempio, selezioniamo 2. Anche il baudrate necessita di configurazione: seleziona 38400. Concludi la configurazione premendo il tasto menù fino al riavvio del dispositivo.

Brochure sull’energy management

em.lovatoelectric.com

previous
next