Quanto tempo serve per ricaricare l’alimentatore di backup PMVFUPS01 per applicazioni fotovoltaiche?

Per caricare completamente i condensatori di accumulo occorre un tempo massimo di 15s. La tensione in uscita è presente solo a carica ultimata. Occorre tenere presente che la ricarica è ovviamente necessaria anche al primo avvio. ____________________________________________________________________________________ Altre informazioni su questo argomento Consulta la pagina del sito dedicata ai Relè protezione di interfaccia e accessori.

Come scegliere il dispositivo di interfaccia e l’eventuale rincalzo da accoppiare all’alimentatore di backup PMVFUPS01 per applicazioni fotovoltaiche?

PMVFUPS01 accumula energia sufficiente (200Ws) per pilotare correttamente una protezione di interfaccia serie PMVF LOVATO Electric, un contattore con ruolo di dispositivo di interfaccia serie BF o B di LOVATO Electric e la bobina a lancio di corrente del rincalzo. La scelta del corretto contattore in base alla potenza in AC3 da sezionare è consigliata [...]

Quale tecnologia di accumulo viene utilizzata negli alimentatori di backup PMVFUPS01?

PMVFUPS01 garantisce l’energia necessaria accumulandola in condensatori, evitando quindi l’utilizzo di batterie che richiedono manutenzione. ____________________________________________________________________________________ Altre informazioni su questo argomento Consulta la pagina del sito dedicata ai Relè protezione di interfaccia e accessori.

Quando è richiesta l’installazione di un alimentatore di backup per le protezioni di interfaccia?

Ogni volta che la protezione di interfaccia viene installata esternamente all’inverter fotovoltaico, le norme CEI 0-21 e CEI 0-16 richiedono un’alimentazione ausiliaria che sostenga per almeno 5 secondi la protezione di interfaccia (PI), il dispositivo di interfaccia (DDI) ed un eventuale rincalzo in caso di mancanza della rete di alimentazione. ____________________________________________________________________________________ Altre informazioni su questo [...]

Come funziona la funzione contaore? In che cosa si differenzia rispetto alle altre funzioni?

La funzione Contaore consente di contare le ore di lavoro di un macchinario e inviare una segnalazione eccitando l’uscita al raggiungimento di una soglia, per esempio per segnalare una richiesta di manutenzione. Il contaore (espresso in ore) viene aggiornato e salvato nella memoria del TMM1 NFC ogni 10 minuti e rispetto a tutte le altre [...]

2021-06-17T12:12:04+02:00Maggio 4th, 2021|, |

È obbligatorio l’uso dei ponticelli di tenuta per fissare i relè industriali sugli zoccoli?

No, non lo è, ma è caldamente suggerito. I relè sono studiati per restare saldamente sugli zoccoli senza ponticelli di tenuta in condizioni standard, tuttavia, i ponticelli garantiscono una perfetta tenuta in posizione anche in caso di forti urti o  vibrazioni. Bisogna considerare non solo la destinazione d'uso finale del macchinario o del quadro che [...]

Qual è il tempo di campionamento più breve per la registrazione dei dati (data logging)?

Quando l'interfaccia HMI viene usata come data logger, il tempo di campionamento più breve è di 0,1 secondi. Quello di default è pari a 1 secondo. _______________________________________________ Altre informazioni su questo argomento Consulta la pagina del sito dedicata alle HMI. Guarda i video tutorial sulle HMI: TUTORIAL VIDEO: Configurazione con PC e dispositivi – LRH HMI display [...]

2020-12-22T10:05:56+01:00Dicembre 22nd, 2020|, |

È possibile inserire gestire le autorizzazioni di accesso alla HMI per escludere alcuni utenti dall’uso di determinate funzioni?

Sì, di default sono già disponibili tre livelli di accesso che puoi visualizzare seguendo il percorso: ProjectView> Security> doppio click su UserGroups Questi tre gruppi di utenti non possono essere né cancellati né rinominati, tuttavia puoi modificare le autorizzazioni e altri settings. _______________________________________________ Altre informazioni su questo argomento Consulta la pagina del sito dedicata alle [...]

2020-12-22T09:34:01+01:00Dicembre 22nd, 2020|, |

Quali sono i vantaggi della programmazione via NFC rispetto alla programmazione via potenziometri?

- Facilità e velocità di programmazione, ideale per chi programma in serie: è sufficiente programmarne uno solo e poi trasferire via smartphone la stessa programmazione su altri TMM1 NFC in modo molto veloce. - Elevata accuratezza e precisione nelle impostazioni, sia su scale temporali brevi che lunghe, grazie all’impostazione dei tempi in formato digitale - [...]

2020-12-22T08:53:36+01:00Dicembre 22nd, 2020|, |
Torna in cima