Quale è la soluzione migliore per alimentare i commutatori di rete automatici della serie ATL?

I commutatori di rete automatici della serie ATL a seconda del modello possono essere alimentati solo in AC, solo in DC oppure indifferentemente in AC/DC. È necessario quindi distinguere tre casi. Ad esempio: le centraline alimentabili solo in AC, come ATL600, possono essere alimentate: con un UPS con il modulo per doppia alimentazione ATLDPS1. Il modulo [...]

Nei kit MULTIMETRI DIGITALI CON BOBINE DI ROGOWSKI (DGM611R…) quanto è lungo il cavo tra il multimetro e le bobine Rogowski?

Il cavo è lungo due metri. ________________________________________________ Altre informazioni su questo argomento Visita la pagina del sito dedicata agli Strumenti di misura e TA Guarda qui la brochure dedicata. Visita il nostro sito dedicato all’energy management.

Come scegliere la giusta taglia di una bobina Rogowski?

Più la corrente da misurare si avvicina al valore massimo leggibile dalla bobina, più è garantita accuratezza è linearità. Perciò si consiglia di selezionare la taglia della bobina secondo lo schema qui rappresentato. __________________________________ Altre informazioni su questo argomento Visita la pagina del sito dedicata agli Strumenti di misura e TA Guarda qui la brochure dedicata. Visita [...]

Come viene garantita l’accuratezza di misura nel kit MULTIMETRO DIGITALE CON BOBINE DI ROGOWSKI?

Nel kit costituito dal multimetro e dalla terna di bobine è incluso anche il certificato di taratura prodotto dal processo di calibrazione. Il certificato è specifico per ogni kit, di cui riporta il numero seriale. _____________________________________________ Altre informazioni su questo argomento Visita la pagina del sito dedicata agli Strumenti di misura e TA Guarda qui la brochure [...]

Perché le bobine sono vendute in kit con il multimetro?

Il segnale di uscita di una bobina di Rogowski deve essere trattato per amplificarlo, rifasarlo e filtrarlo. Queste operazioni sono state demandate al multimetro DMG611R… Il livello di trattamento del segnale dipende dalla costruzione di ogni singola bobina, quindi è necessario che ogni ingresso di misura del DMG611R… sia accoppiato e calibrato per ottenere il [...]

2021-06-21T16:54:27+02:00Giugno 21st, 2021|, |

La bobina di Rogowski offre il massimo dell’accuratezza quando il cavo passa per il centro della bobina. Cosa accade se non si rispetta questa condizione?

Per questioni costruttive, la bobina di Rogowski misura in modo più accurato e risulta più immune alle interferenze quando si effettua il passaggio del cavo di corrente che si intende misurare esattamente al centro della superficie racchiusa dalla bobina, ovvero nel punto in rosso nella seguente figura: In tale condizione, la soluzione LOVATO Electric offre [...]

2021-06-21T16:54:07+02:00Giugno 21st, 2021|, |

Quando conviene scegliere una soluzione di misura che preveda gli ingressi di corrente tramite bobine di Rogowski?

Tra un trasformatore amperometrico tradizionale apribile e una bobina di Rogowski, benché entrambi siano trasduttori di corrente, emergono due differenze fondamentali:  la bobina di Rogowski è flessibile e deformabile, mentre il TA è rigido e indeformabile;  a parità di corrente di primario, la bobina di Rogowski occupa meno spazio. Per i due aspetti citati, la [...]

Come influisce sul valore dell’energia il dato sulla corrente minima misurabile indicato per gli strumenti di misura?

L'accuratezza degli strumenti di misura è garantita in un intervallo di valori di corrente indicati dal costruttore. In particolare, al di sotto del valore minimo lo strumento non è più tenuto a misurare con l'accuratezza prescritta. Occorre dunque prestare attenzione alle situazioni in cui la corrente assorbita dai carichi varia frequentemente toccando i valori al [...]

Bobine Rogowski: ogni quanto devono essere ricalibrate?

Ogni kit è tarato da LOVATO Electric in fase di collaudo e un rapporto di calibrazione accompagna il prodotto. In esercizio non richiedono calibrazione periodica. __________________________________ Altre informazioni su questo argomento Visita la pagina del sito dedicata agli Strumenti di misura e TA Guarda qui la brochure dedicata. Visita il nostro sito dedicato all'energy management.

Quali sono i prerequisiti da considerare per sfruttare al meglio il gateway data logger EXCGLA01?

I dispositivi da monitorare devono essere dotati di porta RS485 o Ethernet; EXCGLA01 deve poter essere collegato alla rete locale (LAN), preferibilmente con IP statico o in alternativa con IP dinamico assegnato da DHCP server in cui viene associato il MAC address di EXCGLA01 ad un IP fisso; L’indirizzo IP assegnato a EXCGLA01 deve poter [...]

Torna in cima